10 gennaio 2009

Tecnologia - Twitter e Facebook aggiornati assieme più rapidamente


Un paio di mesetti fa vi misi al corrente di un paio di modi per aggiornare Twitter e Facebook in un solo passaggio, ricordate?
Alla fine adottai il secondo, il meno trafficoso (cioè il più semplice, ma impariamolo qualche neologismo!), cioè quello di approvare su Facebook l'applicazione relativa. Ciò comportava un passaggio secondo me superfluo; per postare in entrambi i social network bisognava infatti andare necessariamente su Twitter per aggiornarli e non viceversa. Poniamo invece che per qualche motivo (avete ricevuto un avviso via mail, oppure tenete Facebook sempre aperto al contrario di Twitter) vi troviate già su FB e vogliate aggiornarne lo stato, non rinunciando però a farlo contemporaneamente su Twitter; che dovreste fare? Aprire un'altra pagina (o scheda) del vostro browser, andare su Twitter e aggiornare lo stato lì per vederlo anche su Facebook. Troppo lungo!
Mi piace quando i post vengono dalla mia esperienza quotidiana, quando cioè vi metto al corrente di una riflessione o della soluzione adottata per un problema!
Per risolvere la cosa, istalliamo un'estensione su Firefox (e già, che credevate, di poterlo fare con Explorer?), tale TwitterBar (qui per installarlo, se volete conoscere meglio l'autore invece questo il suo blog personale).
Una volta installata vedrete un pallino grigio nella barra di navigazione di Firefox (quella nella quale visualizzate o digitate l'indirizzo dei siti), proprio in questo modo:

TwitterBar mette un pallino grigio a destra nella barra dell'indirizzo, cliccando il quale aggiornerete Twitter.Allora, digitate nella barra quello che scrivereste nello stato e puntate la freccia del mouse sul pallino, ecco il risultato:

Con TwitterBar vengono visualizzati i caratteri mancanti per raggiungere il limite su Twitter.Il pallino grigio si trasformerà in un pallino verde con un "+" e visualizzerete i caratteri rimanenti a disposizione per non sforare il limite di Twitter. Cliccando il "+" darete la conferma e lo stato su Twitter sarà aggiornato in un baleno! Vi saranno chiesti naturalmente i dati d'accesso del vostro account Twitter.
Ovvio che se, come me, su Facebook avrete attiva l'applicazione "Twitter" (come da precedente post, appunto), lo stato si aggiornerà in automatico anche su Facebook.
Credo sia il modo più rapido e con meno passaggi per aggiornare non solo Twitter, ma entrambi i network, non credete? Ah, che bello! Come ci fa notare anche TuttoVolume non ci sarà bisogno neanche di premere il pallino se chiudiamo la frase con "-post".
Tra le altre cose questa estensione ha una feature abbastanza comoda, cioè quella di postare gli indirizzi internet. Se, infatti, vorrete postare la pagina sulla quale state navigando non dovrete scrivere nulla più, ma cliccare solo sul pallino; TwitterBar premetterà un "Currently Browsing:", che potrete ad esempio sostituire con un più chiaro "sta navigando su:", all'indirizzo della pagina corrente (comodo e rapido). Con l'occasione ho anche scoperto che Twitter accorcia in automatico gli indirizzi web che hanno più di 30 caratteri, lo sapevate? Utilizza il servizio di TinyURL; se non lo conoscete ve lo spiega Redomino.
Nonostante sia un'estensione parecchio vecchiotta (Technobuzz ne parlò a fine 2007) ne riscopriamo oggi l'utilità.
Buon pro vi faccia!

4 commenti:

Davide T. ha detto...

Questo Facebook non ne fa una giusta, sempre pronto a complicare la vita alle persone :) Sono felice di non trovare tutti questi espedienti per scrivere ciò che faccio tutto il giorno :D

Noy a.k.a. Manah ha detto...

È vero, tutta questa voglia di rendere di dominio pubblico la propria vita, proprio non la capisco... :-)

Anidride Carbonica ha detto...

Molto utile, grazie.

Noy a.k.a. Manah ha detto...

Ma prego :-)

posta un commento!